Terza dose per over80, Rsa e sanitari

3' di lettura 05/10/2021 - E’ iniziata in Piemonte la somministrazione della terza dose di vaccino al personale sanitario, agli over80, agli ospiti e operatori di Rsa.

Come previsto dalla circolare del Ministero della Salute, per over80 ed ospiti e operatori di Rsa si comincia dalle oltre 161.000 persone che hanno concluso il ciclo vaccinale da almeno sei mesi. Via via, le aziende attingeranno dalla piattaforma regionale i nominativi di coloro che superano questa soglia fino ad arrivare ad immunizzare la platea complessiva.

Le persone interessate sono circa 374.000. Gli over80 sono oltre 313.000 (a cui vanno sommati i 20.000 compresi tra gli ospiti delle Rsa). Di questi, 113.000 hanno già concluso il ciclo vaccinale da almeno 6 mesi. Nelle Rsa, il totale è di circa 30.000 ospiti e altrettanti operatori, di cui rispettivamente 24.000 e 25.000 con ciclo completato da sei mesi.

Per quanto riguarda il personale sanitario si procede dal personale con più di 60 anni o affetto da patologie concomitanti tali da renderli vulnerabili a forme gravi di Covid o con elevato livello di esposizione all’infezione, così come previsto dalla circolare ministeriale.

Ad inaugurare questa nuova fase sono stati il presidente della Regione e l’assessore alla Sanità al Castello di Moncalieri, in uno spazio messo a disposizione dall'Arma dei Carabinieri, e al centro vaccinale delle Molinette di Torino.

Nei due momenti il presidente ha affermato che il Piemonte continua a lavorare rapidamente per tenere al sicuro le fasce più fragili della popolazione, e ha un primato in Europa: insieme al Nord della Spagna e a una parte di Austria e di Slovacchia è l’unica regione “verdi” sotto il profilo del Covid, e che il tasso di diffusione del virus inferiore ai 35 casi ogni 100.000 abitanti è il frutto di un lungo e impegnativo lavoro. Ha poi evidenziato che la vaccinazione dei sanitari è un modo per mettere in sicurezza un mondo e dare tutela a chi sta in prima linea, alla persone che sono più esposte.

Suddivisione territoriale

Questo il totale per ciascuna Asl degli over80 e degli ospiti e operatori delle Rsa aventi diritto alla terza dose, poi la distinzione per categoria, con l’indicazione tra parentesi del numero di coloro che hanno concluso il ciclo da almeno 180 giorni.

Asl Alessandria: totale 43.600 (22.200); over80 34.200 (13.800); ospiti Rsa 4.000 (3.600); personale Rsa 5.400 (4.800);

Asl Asti: totale 17.900 (10.600); over80 14.500 (7.700); ospiti Rsa 1.600 (1.400); personale Rsa 1.800 (1.600);

Asl Biella: totale 15.400 (9.250); over80 13.200 (7.600); ospiti Rsa 1.700 (1.300); personale Rsa 500 (350);

Asl Cn1: totale 33.300 (11.500); over80 26.100 (5.700); ospiti Rsa 3.300 (2.500); personale Rsa 3.900 (3.300);

Asl Cn2: totale 14.400 (7.000); over80 11.500 (5.000); ospiti Rsa 1.700 (1.000); personale Rsa 1.200 (1000);

Asl Novara: totale 27.300 (10.900); over80 23.600 (8.000); ospiti Rsa 1.800 (1.400); personale Rsa 1.900 (1.500);

Asl Città di Torino: totale 75.550 (24.200); over80 69.300 (19.500); ospiti Rsa 3.350 (2.700) personale Rsa 2.900 (2.000);

Asl TO3: totale 47.700 (20.800); over80 40.300 (14.500); ospiti Rsa 3.400 (3.000); personale Rsa 4.000 (3.300);

Asl TO4: totale 42.300 (19.900); over80 33.500 (13.500); ospiti Rsa 4.500 (3.300); personale Rsa 4.300 (3200);

Asl TO5: totale 24.900 (9.450); over80 21.150 (6.200); ospiti Rsa 1.850 (1.650); personale Rsa 1.900 (1.600);

Asl VCO: totale 15.100 (8.000); over80 12.800 (6.200); ospiti Rsa 1.000 (900); personale Rsa 1.300 (950);

Asl Vercelli: totale 16.100 (7.500); over80 13.300 (5.200); ospiti Rsa 1.500 (1.300); personale Rsa 1.300 (1000).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2021 alle 14:27 sul giornale del 06 ottobre 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, piemonte, Regione Piemonte, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmHP





logoEV